FLIGHT #1 – Adrenaline Bros.

Dopo alcuni mesi di attesa, ingannata soltanto dalla pubblicazione estemporanea dei primi due singoli, il 28 giugno è finalmente arrivato “Flight #1”, il primo EP degli Adrenaline Bros. Gli Adrenaline Bros. sono un duo pop di Torino che fa capo alla creatività del chitarrista Alberto Campisi, coadiuvato alla voce da Mattia Casabona, cantante cumianese ben noto nel Pinerolese come front man dei Dead White Rose – che, stando alle ultime indiscrezioni, dovrebbero essere anch’essi in studio per la preparazione di un nuovo album – oltre che come ex docente di vocalità estrema presso la Black Swan Rock School of Music, e come membro dell’organizzazione dell’Entropy Fest.

“Flight #1” è un mini album di quattro canzoni, due tracce inedite più “Don’t forget me” e “Today is my day”, pubblicate in primavera. Se le prime due prove in studio degli Adrenaline erano risultate molto distanti tra loro – più leggero l’esordio, più spinta la replica – con “Flight #1” si evidenzia meglio la loro direzione artistica, decisamente più orientata al pop, con sonorità che strizzano l’occhio al mercato su larga scala. Con “My walk”, prossimo singolo e video in uscita, e “Jump so high”, i due forniscono dunque compiutezza al proprio lavoro grazie a numerose precisazioni stilistiche. I riff graffianti di “Today is my day”, sopra i quali la voce solista sembrava volersi riappropriare delle proprie inclinazioni, rimangono infatti per il momento un unicum. Le due nuove tracce, pur mantenendo una linea sempre in bilico tra l’orecchiabilità della canzone pop e una malcelata intenzione hard, spostano il baricentro verso la prima, confermando la ricerca di posizionamenti forti a livello mediatico. Entrambe le canzoni sembrano infatti confezionate appositamente per inserirsi nei palinsesti in heavy rotation dei network musicali, senza per altro rinunciare a risultati estetici di qualità. Rimane infatti in bella vista l’eclettismo della band nel padroneggiare le varie sfaccettature della popular music contemporanea, con una linea molto personale che ha già incuriosito il mondo delle major. Tra i pregi migliori di questa prima prova discografica, le indubbie capacità compositive di Campisi, che le canzoni in effetti le sa scrivere molto bene, e la versatilità di Casabona che, dopo averci abituati a un approccio vocale scream, si misura col cantato pop, affrontato con grande naturalezza e credibilità malgrado non rappresenti la sua comfort zone.

Per avere il disco potete contattare la band tramite la pagina Facebook https://www.facebook.com/adrenalinebrosmusic/. Nel frattempo potete ascoltarlo in streaming, dove sono disponibili tutte le quattro tracce del disco, ancorché come singoli distinti e non come parte di un prodotto unitario. Di queste, vi proponiamo l’ascolto di “My walk”, prossimo singolo di lancio dell’EP.

Buon ascolto.

Ones

ones

Marco Ughetto, appassionato di musica e giornalismo, chitarrista e cantautore amatoriale, si laurea in Cinema al DAMS di Torino nel 2014, con una tesi sui rapporti tra cinema e cultura digitale. Nel 2002, insieme ad altri quattro amici, dà il via alla prima versione di Groovin' - il portale della musica nel Pinerolese.

http://groovin.eu

2 thoughts on “FLIGHT #1 – Adrenaline Bros.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: