Groovin’ @ Spotify, la playlist di luglio 2019

Luglio è stato un mese di uscite discografiche importanti. Sono queste le protagoniste della prima parte della playlist Spotify che abbiamo realizzato con il meglio del mese appena trascorso. “My walk” è il terzo singolo dell’EP “Flight #1”, pubblicato proprio a inizio del mese scorso dal duo pop Adrenaline Bros. la cui voce solista è quella del cumianese Mattia Casabona. Nuovo disco anche per DJ Vale, puntina torinese, che nel suo “Groovin’ Connection” ha ospitato il gotha della musica pinerolese. Dall’album abbiamo estratto “Spiritual Gangster”, traccia n. 2 suonata con i Mahout. La terza traccia della nostra compilation è “Oggi si fa l’Italia”, da “Play”, ultima fatica discografica di Casalis, seguito da “Manhattan” da “New Mind Border”, l’EP dei Jambalaya 37 che chiude la trilogia live del Crumière.

“Searching the Waves” è invece l’ultimo singolo di Blind Reverendo, al secolo Mario Rivoiro, musicista originario della Val Chisone, da alcuni anni di stanza in Spagna. Il singolo anticipa l’omonimo album di prossima uscita. La sesta traccia ci sposta verso la musica classica ed è un brano molto particolare tratto dall’album “Toward the Empyrean Heaven”, un progetto discografico che ha l’obiettivo di riscoprire il repertorio classico per clarinetto basso. Il CD nasce dalla collaborazione di una serie di importanti esponenti di questo strumento, un team nel quale è presente anche la pinerolese Elisa Marchetti, da alcuni anni docente in prestigiose scuole di musica europee. Segue “Sale nel caffè”, nuovo singolo dei torinesi “The Minis”, ai cui arrangiamenti ha collaborato Marco Gentile. Nella nostra selezione, c’è poi posto anche per la riscoperta di qualche sodalizio del passato, come le Officine Lumière e la loro “Caterpillar”, in occasione del decimo anniversario della pubblicazione di “Cali di serotonina”, loro primo album; ma anche i “Magnetica Leoni”, progetto “elettro” in cui la voce solista era quella di Valentina Santoro, una quindicina di anni fa front-girl dei Soundfactory, band tributo a Elisa, le cui immagini del 2003 sono comparse in un articolo amarcord sul nostro blog.

Tocca poi agli Accordi Disaccordi, anche quest’anno protagonisti di Umbria Jazz, e ai Docker’s Guild, per i quali è pronto il palco del Tony Mills Festival. È proprio con la voce del cantante britannico, cui è dedicato il festival, che prosegue la nostra selezione, con un estratto dal primo album della band di Douglas Docker. Non abbiamo mai inserito in playlist i Lou Dalfin, la nota rock band che canta in occitano in cui milita fin dalla sua nascita il perosino Dino Tron. Lo facciamo questa volta con “Braçabòsc”, uno dei brani più recenti della loro discografia. In playlist ritornano anche i Nandha Blues, il trio rock-blues di Alberto Fiorentino che ha finalmente presentato il suo ultimo album. Non è ancora disponibile sulle piattaforme streaming, per tanto abbiamo recuperato un vecchio brano in cui il bassista cumianese non era ancora in formazione. Le sonorità di “Can’t get you offa my mind” vi possono comunque dare l’idea di cosa troverete nel disco in arrivo. Chiudono la playlist i Lou Seriol, protagonisti a luglio di un live in Val Chisone, e altri artisti molto attivi sul territorio: Mechinato, Giovanni Battaglino, Ludovico Sanmartino, Ivan Audero e il Piccolo Circo Barnum.

Buon ascolto.

Ones

ones

Marco Ughetto, appassionato di musica e giornalismo, chitarrista e cantautore amatoriale, si laurea in Cinema al DAMS di Torino nel 2014, con una tesi sui rapporti tra cinema e cultura digitale. Nel 2002, insieme ad altri quattro amici, dà il via alla prima versione di Groovin' - il portale della musica nel Pinerolese.

http://groovin.eu

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: