La voce di Bunna nel nuovo lavoro dei The Rambling Postcards

Lunedì 4 novembre è stato rilasciato, sulle principali piattaforme di streaming, il nuovo lavoro dei The Rambling Postcards, intitolato “In the Garden”. Si tratta della versione cantata di un brano strumentale già presente nell’EP “Tumbleweed“, uscito nel 2008, per la cui realizzazione la band si è avvalsa di alcuni ospiti speciali. Al saxofonista Andrea Ayassot, già presente nell’originale con un’esecuzione solistica di alto livello, in questa variante si aggiunge una delle voci pinerolesi più significative di sempre. La canzone è interpretata infatti da Bunna degli Africa Unite, che offre una toccante interpretazione, ricca di colori e profondità, dimostrando, se ce ne fosse bisogno, di sapersi calare anche in contesti distanti dal genere che l’ha consacrato.

La canzone, scritta da Rossano Zinico, chitarrista della band, che l’ha dedicata al papà, è accompagnata anche da un nuovo video, appositamente realizzato da Luca Storero. Ve lo proponiamo in chiusura d’articolo, perché possiate lasciarvi cullare dalle sue atmosfere rarefatte e seduttive.

Ones


Qualche informazione in più sui The Rambling Postcards la potete trovare qui: https://groovin2019.home.blog/2019/02/27/tumbleweed-the-rambling-postcards/



ones

Marco Ughetto, appassionato di musica e giornalismo, chitarrista e cantautore amatoriale, si laurea in Cinema al DAMS di Torino nel 2014, con una tesi sui rapporti tra cinema e cultura digitale. Nel 2002, insieme ad altri quattro amici, dà il via alla prima versione di Groovin' - il portale della musica nel Pinerolese.

http://groovin.eu

6 thoughts on “La voce di Bunna nel nuovo lavoro dei The Rambling Postcards

    1. Anche questo non mi è chiaro. Io non consiglio film, il mio è un blog musicale. Può essere che WordPress aggiunga delle pubblicità a suo piacimento, sul quale io non ho il controllo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: