Groovin’ @ Spotify – la playlist di novembre

Puntuali come l’influenza in inverno, eccoci pronti con la playlist di Spotify nella quale abbiamo raccolto il meglio della musica pinerolese degli ultimi trenta giorni. Si parte con il ritorno dei The Rambling Postcards, la visual band di Rossano Zinico, che ha pubblicato la versione cantata di un brano strumentale già presente in “Tumbleweed“. In “In the garden“, protagonista assoluta la voce di Bunna degli Africa Unite. A seguire, il doveroso omaggio ad Andrea Rapaggi, una delle eccellenze del jazz pinerolese, che a novembre ci ha lasciati sconfitto da un male incurabile. Eseguita dall’Andrea Rapaggi Quartet, abbiamo ripescato “Osa! Osa!”, brano del 2009 contenuto nell’album “Non basterà una vita”. Traccia n. 3 della nostra selezione, è “Bring me some water” dei Nandha Blues, dal loro recente lavoro “Nandha Strikes Again“. A metà novembre, i Nandha Blues sono stati protagonisti di un doppio live a Pinerolo, il pomeriggio nel tradizionale “concerto in vetrina” da Rocker Dischi, e la sera all’Espresso Italia. A chiudere la parte iniziale della selezione è “Wild Boy”, il nuovo singolo di Romano Nervoso, rocker italo-belga nella cui band milita il chitarrista di origini pinerolesi Ru Catania, già Africa Unite e Wah Companion.

Novità anche per i Jambalaya 37, da qualche tempo fuori dai nostri radar, che a sorpresa hanno rilasciato “Cocktail Beach”, un nuovo brano come sempre di grande qualità. Ci fa piacere proporvelo anche perché i Jambalaya saranno tra i protagonisti del live “Battiato a Natale” che si terrà il 14/12 al Teatro Sociale di Pinerolo con un bell’elenco di artisti pinerolesi che si cimenteranno con il repertorio del cantautore siciliano. La lista prosegue poi con “Through the fire and flames” dei DragonForce, una band powermetal britannica in cui milita il batterista pinerolese Gee Anzalone. I DragonForce hanno annunciato la loro partecipazione a un importante festival a Manila che si terrà nel maggio 2020. Insieme a loro suoneranno Iron Maiden, Babymetal e altre formazioni di spicco del panorama metal mondiale.

Dopo i suoni estremi del metallo pesante, seguono le atmosfere della musica classica, con un estratto dall’ultimo lavoro di Giovanni Allevi. Nel disco del compositore ascolano compare anche il nostro conterraneo Giovanni Battaglino, in qualità di membro del Coro dell’Opera di Parma chiamato a eseguirne le parti vocali. Disco nuovo anche per La Superluna Di Drone Kong, il progetto di DJ Nikki, che noi seguiamo sempre da molto vicino proprio per i suoi trascorsi pinerolesi. Da “Quando arriva la notte”, abbiamo estrapolato la title track. Ci spostiamo poi sulle atmosfere rarefatte di “Dark Strings”, l’album di musica cinematica del duo Ale Raise e GB Bonetto, ma la tranquillità si interrompe subito per lasciare spazio al muro sonoro del post rock dei Duratone. La band è di Torino, quindi fuori perimetro Groovin’. Ma la voce solista è quella di Angela Pastore, un’amica del nostro portale, membro dell’organizzazione del While My Guitar Live Music Festival, la kermesse che si tiene presso La Tana dei Lupi di Via Saluzzo. Ci fa piacere quindi segnalarvi l’uscita proprio in questi giorni del loro nuovo album, proponendovi l’ascolto della traccia di apertura “Staying on the Phone”.

La seconda parte della playlist inizia con “1939” di Narratore Urbano. Negli ultimi giorni, il cantautore cumianese è stato protagonista di una serie di teaser che annunciano l’uscita di una nuova canzone nel mese di dicembre. Si chiamerà “Zucchero Filato”, noi l’abbiamo sentita in anteprima e vi assicuriamo che è una bomba. Anche i Keyla stanno per pubblicare un nuovo disco. Nell’attesa di sentire le nuove canzoni, abbiamo ripescato “Dentro agli occhi”, dal loro precedente lavoro.

A fine novembre, all’Hiroshima Mon Amour, si è tenuto il concerto per il trentennale dei Fratelli di Soledad. Nella formazione attuale, militano anche alcuni musicisti pinerolesi, come il batterista Sergio Pollone e il trombonista Gabriele Biei. Per la nostra compilation abbiamo scelto “Gridalo forte”, uno dei classici del loro repertorio, risalente agli anni Novanta. È poi il turno dei Quma con “Akai Ito”, pezzo del 2017. La band ha rilasciato alcuni giorni fa il video di “Pandora’s Box”, il nuovo lavoro che per ora è disponibile solamente su YouTube. La playlist continua poi con “The Raising Varv”, del 2017, dei “The Yellow Dust” progetto molto particolare che fa capo al pianista Marco Varvello, e sempre in ambito “elettronico”, con l’ultima produzione dei Thiepolo dal titolo “Harmony”. Chiudono la selezione i Soundway To Earth, Casalis, Giovanni Battaglino e Piccolo Circo Barnum, che negli ultimi trenta giorni sono stati tra gli artisti più attivi sulla scena locale.

Buon ascolto.

Ones

ones

Marco Ughetto, appassionato di musica e giornalismo, chitarrista e cantautore amatoriale, si laurea in Cinema al DAMS di Torino nel 2014, con una tesi sui rapporti tra cinema e cultura digitale. Nel 2002, insieme ad altri quattro amici, dà il via alla prima versione di Groovin' - il portale della musica nel Pinerolese.

http://groovin.eu

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: