Rap pinerolese: i nuovi album di Falce e Mezzi Termini, e il format video “Cronache”

Da qualche giorno è ascoltabile in rete il nuovo album di Falce, al secolo Alberto Falcetta, rapper pinerolese della scuderia del Gym Studio Music. “Voyager” è un concentrato di quindici tracce brevi, che segue la recente produzione della casa cumianese, in capo a un altro nome importante del filone, quel Mezzi Termini, pseudonimo di Francesco Mezzena, che a fine settembre ha pubblicato la raccolta “Opera”. Siamo di fronte a due album fortemente debitori dell’estetica trap, specie da un punto di vista sonoro e di arrangiamento, mentre dal lato tematico non mancano momenti dotati di una certa delicatezza e sensibilità, come quando affrontano temi sociali o scavano nei sentimenti individuali, deviazione concettuale importante rispetto ai motivi soliti del genere.

Di seguito vi proponiamo l’ascolto integrale dei due album, seguiti poi dal comunicato ufficiale proveniente dall’Ufficio Stampa del Gym Studio, nel quale sono sviscerati i progetti imminenti e i recenti traguardi raggiunti dalla crew pedemontana.

Ones


“L’autunno inizia in maniera esplosiva per il GYM Studio Music, etichetta discografica attiva da anni nel torinese che ha saputo brillare al punto da affiliarsi a Thaurus Publishing diventando sublabel di Richveel e facendosi distribuire da Believe Music Italia. Forti della solidità dei loro progetti, escono in tandem i due album solisti degli artisti di punta dello Studio: “Voyager” di Falce e “Opera” di Mezzi Termini, entrambi anticipati da singoli che, negli scorsi mesi, hanno attirato l’attenzione delle playlist editoriali di Spotify e Tidal.

Alla ricerca di linguaggi sempre più pertinenti ed elevati, GYM Studio Music ha deciso di promuovere i due album, entrambi forti di un concept narrativo solido, tramite un cortometraggio che, pubblicato a puntate su Instagram nelle scorse settimane, ha generato forte interesse e curiosità. Il progetto video “Cronache: Vol I“, sonorizzato da Alessandro Petacca (sound designer, oltre che produttore di entrambi i dischi), riesce a sintetizzare in cinque minuti, tramite monologhi interiori ed un estratto di Valse Sentimentale, brano tratto da “Opera” di Mezzi Termini, non solo la storia dietro i due album ma anche la genesi stessa del progetto GYM Studio Music, mostrandosi come entità dalla personalità definita, nata dalla volontà delle persone che ne fanno parte.

Se da un lato “Opera”, primo album di Mezzi Termini nel GYM Studio, racconta una storia di autoaffermazione legata alla forte componente classica nella formazione musicale dell’artista ed alla sua necessità di poter portare i frutti di questo lungo allenamento, non solo musicale ma anche umano, alla luce, dall’altro lato “Voyager” di Falce, uno dei fondatori dell’etichetta giunto al suo secondo album, raccoglie tutte le istanze ed i dubbi, le difficili decisioni e la bruciante rabbia di chi ha deciso con fermezza un obiettivo e, pronto a partire per raggiungerlo, esplora con onestà sia i lati positivi che quelli negativi di questa scelta. Queste due anime sono il centro del lavoro del collettivo, intento a far fiorire i talenti più spiccati del suo territorio per consentire loro di prendere la strada che sognano.

Ma i progetti GYM Studio Music non terminano qui: a breve, seguendo l’onda di successo che il cortometraggio sta ancora raccogliendo, i videomaker del collettivo pubblicheranno i video dei primi singoli estratti dai rispettivi album e sono già in lavorazione per i prossimi. Forti di una risposta di pubblico sempre più crescente e di una base solida su cui continuare a crescere, i ragazzi di GYM Studio Music proseguono il cammino.

Isidoro C.

ones

Marco Ughetto, appassionato di musica e giornalismo, chitarrista e cantautore amatoriale, si laurea in Cinema al DAMS di Torino nel 2014, con una tesi sui rapporti tra cinema e cultura digitale. Nel 2002, insieme ad altri quattro amici, dà il via alla prima versione di Groovin' - il portale della musica nel Pinerolese.

http://groovin.eu

One thought on “Rap pinerolese: i nuovi album di Falce e Mezzi Termini, e il format video “Cronache”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: