• DEDICATO AI PINK FLOYD – La Cellula Generatrice
    Nel 1977 usciva “Forse le lucciole non si amano più”, capolavoro della band astigiana “La Locanda Delle Fate”, considerato per consuetudine il canto del cigno del Rock Progressivo italiano classico. Nella seconda metà del decennio il prog stava infatti per essere fagocitato dalle nuove tendenze – punk, new wave, disco music, synth pop – che…
  • Suoni d’Autunno 2020: il programma completo della rassegna
    In seguito alle limitazioni imposte dal recente DPCM in tema di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, la rassegna è temporaneamente sospesa. Torna la rassegna musicale “Suoni d’autunno”, promossa dall’Associazione Musicainsieme e dalle Scuole Intercomunali di Val Pellice, Val Chisone e Germanasca. Di seguito il programma completo dell’evento, che toccherà tredici tra i comuni…
  • Musica e alpinismo in lutto per la morte di Giovanni Ruffino
    Era il 2016, il 9 luglio per l’esattezza, quando conobbi Giovanni. Era la serata di presentazione del DVD celebrativo dei dieci anni del Rifugio Selleries, alla cui colonna sonora collaborai indegnamente insieme ad alcuni importanti musicisti pinerolesi come Valeria Tron e, appunto, Giovanni Ruffino. Avrei dovuto anche suonare con loro a fine serata, ma non…
  • Pietro Milanesi: alla conquista del West!
    Ho conosciuto l’ospite di questa settimana della nostra rubrica degli Artisti Pinerolesi nel mondo circa 10 anni fa. Contesto del tutto casuale. Un torneo di calcetto estivo. Ci ritroviamo in squadra insieme, contattati da un amico comune. Il torneo funziona e la squadra risponde bene in una politica di totale democrazia dove non esisteva un…
  • Fichissimi – I tipi delle case occupate
    Cari lettori dell’“Assalto del tempo”, amici di “Groovin’ – il portale della musica pinerolese”, oggi ho la fortuna di poter rivolgere, purtroppo a notevole distanza, qualche domanda ad un grande amico; uno di quei soggetti che hanno davvero contribuito a rendere la “nostra” scena pinerolese così ricca e peculiare. Mi riferisco a Simone Glave, “Soda”…
  • Matteo Giai: la differenza tra lo “starci dentro” e la continua conquista dell’”esserci dentro”
    Cari amici di Groovin’, sono e resto un inguaribile ottimista. Non avventato o cieco ma ottimista. Il pensiero, che tutta questa situazione di forte difficoltà sanitaria, sociale ed economica possa essere causa di un risveglio delle coscienze, dei sentimenti, della sensibilità, riesce a regalarmi una piccola boccata d’ossigeno. Dopo aver inseguito per mesi la possibilità…
  • La musica pinerolese ai tempi del Coronavirus
    Fra molti anni ricorderemo i primi mesi del 2020 per le conseguenze sulle nostre vite derivanti dall’epidemia del cosiddetto Coronavirus. La reclusione forzata che l’emergenza sanitaria sta comportando in questi giorni rimarrà sicuramente nell’immaginario comune come qualcosa di epocale. Oltre alle conseguenze di tipo medico ed economico, l’isolamento sociale che la necessità di ridurre i…
  • Living In The Past – la storia dei Mother Goose
    Il 1999 è un anno strano, è l’anticamera del nuovo millennio ed è una singolare terra di mezzo tra il tempo della musica auto composta e “l’era delle cover”. Vivo quel periodo con una profonda rabbia musicale. I “miei“ Affittasi Cantina e Delinkuere sono naufragati in un oceano di “divergenze umane ed artistiche” che avrebbero…
  • Un sogno che si avvera, intervista a Silvio Merlin
    E’ sicuramente il personaggio musicale pinerolese del mese. Silvio Merlin, cantautore originario della medio-bassa Val Chisone, è improvvisamente salito alla ribalta nelle ultime settimane grazie alla sua partecipazione a “Sanremo New Talent”, una specie di spin off per artisti emergenti del più conosciuto Festival della Canzone Italiana, nel quale ha riportato un’acclamata vittoria nella categoria…
  • Un percorso surreale, la riscoperta dei Cracsi Acd
    Cari lettori de “L’assalto del tempo”, rieccomi a voi dopo un periodo abbastanza lungo di assenza. Ritorniamo a rivolgere il nostro sguardo di cultori della scena pinerolese “storica”,  parlando di una band di cui, ingiustamente, si parla poco: i Cracsi acd. Fautori di un punk musicalmente molto distante dai canoni dell’hardcore che distinse la ruspante…
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: