Accademia di Musica, al via la stagione concertistica 22/23

Diramato il comunicato stampa con il cartellone dell’imminente stagione concertistica dell’Accademia di Musica di Pinerolo. Si chiamerà “Serenatamente” e, come sempre, offrirà un variegato programma di esibizioni che racconteranno la musica a 360 gradi. Tanti concerti di musica classica ma anche qualche escursione, senza snobismi, nel mondo del pop. Di seguito la presentazione della rassegna con i protagonisti dei singoli spettacoli. Per maggiori dettagli potete anche visitare il sito www.accademiadimusica.it, dove troverete ulteriori approfondimenti sui contenuti dei vari eventi. Tutti i concerti si terranno presso l’Accademia di Musica di Pinerolo in via Giolitti 7, tranne dove indicato, per i quali sarà allestito il palco del Teatro Sociale di Piazza Vittorio Veneto.

Per info e prenotazioni i recapiti sono i seguenti: tel 0121 321040 | 393 9062821; e-mail: noemi.dagostino@accademiadimusica.it

Serenatamente

Serenatamente, una parola che ci siamo inventati per parlare direttamente con la vostra immaginazione, proprio come si comporta la musica. Musica che vorremmo regalarvi durante questa stagione di concerti finalmente ricomposti in un unico cartellone: una serenata che suonerà dalle finestre della nostra sala concerto per condividere l’ascolto di brani di tutti i tempi, da L’Arte della Fuga di Bach, opera infinita e colma di bellezza, fino alle storiche canzoni dei Guns N’ Roses e di Stevie Wonder per affermare che la musica esiste – e resiste – se è bella, senza altre distinzioni.

In questo sonar a più voci incontreremo grandi nomi del concertismo internazionale e la musica composta tra il XVIII e il XXI secolo, quando si immaginavano opere in grado di dialogare con l’umanità e con culture diverse, tra passato e futuro: e chi meglio dei giovani può rappresentare il futuro? L’Accademiaha da sempre la vocazione a sostenerli, e non a caso progetti come In Crescendo e l’Orchestra da Camera Accademia sono incentrati sull’incontro tra l’esperienza di artisti affermati e il talento delle nuove generazioni, nella certezza che l’unione tra questi due elementi sappia produrre concerti indimenticabili e idee per l’avvenire.

Il nostro pubblico sa che amiamo le serie sui grandi musicisti: non mancheranno quindi episodi dei cicli su Johann Sebastian Bach e Gabriel Fauré, cui si aggiungerà la monografia su Sergej Rachmaninov del quale quest’anno ricorrono i 150 anni dalla nascita.

Scoprirete i meravigliosi artisti protagonisti di questa lunga stagione venendo in Accademia, parlando con loro e ascoltando le loro voci e la loro musica; sentite già qualcosa? Seguite il suono. La musica, serenatamente, vi aspetta!

Laura Richaud Claudio Voghera


MARTEDÌ 11 OTTOBRE 2022 – h 20.30

AMICI IN MUSICA

Gabriele Carcano pianoforte Quartetto Lyskamm

Cecilia Ziano violino
Clara Franziska Schötensack violino Francesca Piccioni viola
Giorgio Casati violoncello

Johannes Brahms

Quartetto in si bemolle maggiore op. 67

Vivace
Andante
Agitato (Allegretto non troppo) Poco Allegretto

Antonin Dvorˇák

Quintetto in la maggiore op. 81

Allegro ma non tanto Dumka. Andante con moto Scherzo-Furian. Molto vivace Allegro


MARTEDÌ 18 OTTOBRE 2022 – h 20.30

CANTI DALL’EST

Trio Kanon

Diego Maccagnola pianoforte LenaYokoyama violino Alessandro Copia violoncello

György Kurtág

Varga Bálint Ligaturája

Sergej Rachmaninov

Trio Elegiaco n.1 in sol minore

Antonin Dvorˇák

Trio in fa minore op. 65

Allegro ma non troppo Allegretto grazioso Poco adagio
Finale. Allegro con brio


SABATO 29 OTTOBRE 2022 – h 19.00

VIAGGIO IN AMERICA Musica coast to coast

Presentazione, con l’autore, dell’ultimo libro di Emanuele Arciuli.

Partecipano
Filippo Michelangeli, direttore dei mensili Suonarenews e Amadeus
Giorgio Pugliaro musicologo
Michele Guerrieri pianoforte


GIOVEDÌ 10 NOVEMBRE 2022 – h 20.30

GENERAZIONE ROMANTICA

Nelson Goerner pianoforte

Frédéric Chopin

Ballata n. 1 in sol minor op. 23 Ballata n. 2 in fa maggiore op. 38 Ballata n. 3 in lab maggiore op. 47 Ballata n. 4 in fa minore op. 52

Robert Schumann

Studi sinfonici op.13

Tema, 12 Variazioni e 5 variazioni opera postuma


MARTEDÌ 15 NOVEMBRE 2022 – h 20.30

MUSICA CHE RACCONTA

Olivia Manescalchi voce recitante Erik Battaglia pianoforte

Richard Strauss

Enoch Arden op. 38 (nuova versione italiana di Erik Battaglia)


MARTEDÌ 22 NOVEMBRE 2022 – incontro h 19.30 concerto h 20.30

STANZE E MIROIRES

Andrea Rebaudengo pianoforte

Il concerto è preceduto da un incontro con il compositore Mauro Montalbetti condotto da Claudio Voghera

Mauro Montalbetti (1969) | Maurice Ravel (1875-1937) Prendere e ritrovare ogni alba
Noctuelles
Guardare l’erba e il sole

Oiseaux tristes

Specchiarsi come restituiti

Une barque sur l’océan

Osservare riflessi

Alborada del gracioso

Occhi stupiti e silenzio

La Vallée des Cloches


MARTEDÌ 6 DICEMBRE 2022 – h 20.30

HIT PARADE
Le canzoni più belle secondo me

Melodie classiche e canzoni della grande tradizione pop

Antonio Ballista pianoforte ˇ

Musiche di Bixio, Chopin, Churchill, Cajkovskij, Debussy, Ellington, Gershwin, Grieg, Gluck, Lehár, Lennon/McCartney, Milhaud, Porter, Poulenc, Puccini, Satie, Schubert, Schumann, Strauss, Wonder


MARTEDÌ 17 GENNAIO 2023 – h 20.30

PRESTITI MUSICALI

Quartetto Hermés
Omer Bouchez violino Elise Liu violino Yung-Hsin Chang viola Anthony Kondo violoncello

Gabriel Fauré

Quartetto in mi minore op. 121

Allegro moderato Andante
Allegro

Franz Schubert

Quartetto in la minore D 804

Allegro ma non troppo Andante
Menuetto e Trio. Allegretto Allegretto moderato


MARTEDÌ 31 GENNAIO 2023 – h 19.30 incontro h 20.30 concerto

L’ARTE DELLA FUGA: UN’OPERA SENZA FINE

Filippo Gorini pianoforte
Il concerto è preceduto da un incontro con il pianista

condotto da Claudio Voghera Johann Sebastian Bach

L’Arte della fuga BWV 1080

Contrapunctus I, a quattro
Contrapunctus II, a quattro
Contrapunctus III, a quattro
Contrapunctus IV, a quattro
Canon alla Ottava
Contrapunctus V, a quattro
Contrapunctus VI, a quattro In Stylo Francese
Contrapunctus VII, a quattro per Augmentationem et Diminutionem Canon per Augmentationem et in Contrario Motu

Contrapunctus VIII, a tre
Contrapunctus IX, a quattro alla Duodecima Contrapunctus X, a quattro alla Decima Contrapunctus XI, a quattro
Canon alla Duodecima, in Contrapunto alla Quinta Contrapunctus Inversus XII, a quattro Forma recta Contrapunctus Inversus XII, a quattro Forma inversa Contrapunctus Inversus XIII, a tre, forma recta Contrapunctus Inversus XIII, a quattro, forma inversa Canon alla Decima, in Contrapunto alla Terza
Fuga XIV a Tre Soggetti (incompiuta)


MARTEDÌ 14 FEBBRAIO 2023 – h 20.30 concerto

FUTURO IN MUSICA

MDI ensemble
Sonia Formenti flauto Paolo Casiraghi clarinetto Luca Ieracitano pianoforte Corinna Canzian violino Paolo Fumagalli viola Giorgio Casati violoncello

György Ligeti

Sonata per violoncello solo

Dialogo Capriccio

Silvia Borzelli

Hyper-image per pianoforte e cinque strumenti (2020) Alban Berg

Adagio dal Kammerkonzert per violino, clarinetto e pianoforte

Aureliano Cattaneo

Insieme per ensemble (2015)


MARTEDÌ 28 FEBBRAIO 2023 – h 20.30 concerto

DA BACH A BACH

Adrian Pinzaru violino Costanza Principe pianoforte

Johann Sebastian Bach

Sonata n. 1 in si minore BWV 1014

Adagio Allegro Andante Allegro

Sonata n. 2 in la minore BWV 1015

Allegro assai Andante un poco Presto

Robert Schumann

Sonata n. 2 in re minore op. 121

Ziemlich langsam. Lebhaft Sehr lebhaft
Leise, einfach
Bewegt


MARTEDÌ 21 MARZO 2022 – h 20.30 concerto

FAURÈ TRA GIOVINEZZA E MATURITÀ

Trio Debussy
Antonio Valentino pianoforte Piergiorgio Rosso violino Francesca Gosio violoncello

Simone Briatore viola Piero Cinosi pianoforte

Gabriel Fauré

Trio in re minore op. 120

Allegro ma non troppo Andantino
Allegro vivo

Dolly op. 56 suite per pianoforte a quattro mani

Berceuse Mi-a-ou
Le jardin de Dolly Kitty valse Tendresse
Le pas espagnol

Quartetto n. 1 in do minore op. 15

Allegro moderato Scherzo. Allegro vivo Adagio
Allegro molto


MARTEDÌ 4 APRILE 2023 – h 20.30 concerto

WELCOME TO THE JUNGLE

Costanza Savarese performer vocale Emanuele Arciuli pianoforte

William Duckworth (1943-2012)

The Time Curve Preludes 1-12, per pianoforte solo

Simple Songs About Sex and War, per voce e pianoforte

Six O’Clock
If Loves no More Freilingslied

The Stranger
Always of the children

Elaborazioni vocali di Costanza Savarese

Trascrizione pianistica di Furio Valitutti Tre Songs per voce e pianoforte

Depeche Mode, Personal Jesus
Nina Hagen, Naturtrane
Guns N’ Roses, Welcome to the Jungle


MARTEDÌ 18 APRILE 2023 – h 20.30 concerto

VERTICI DA ANGOLAZIONI DIVERSE

Patrick Demenga violoncello Serena Valluzzi pianoforte

Ludwig van Beethoven

Sonata in re maggiore op. 102 n. 2

Allegro con brio
Adagio con molto sentimento d’affetto Allegro. Allegro fugato

Dmitrij Šostakovicˇ

Sonata in re minore op. 40

Allegro non troppo Allegro
Largo
Allegro

César Franck

Sonata in la maggiore

Allegretto ben moderato
Allegro
Recitativo-Fantasia. Largamente con fantasia Allegretto poco mosso


MARTEDÌ 2 MAGGIO 2023 – h 20.30 concerto (Teatro Sociale)

SERGEJ RACHMANINOV
A 150 ANNI DALLA NASCITA

Alexander Romanovsky pianoforte

Concerto straordinario di Alexander Romanovsky

Musiche di Sergej Rachmaninov.


LUNEDÌ 8 MAGGIO 2022 – h 20.30 concerto (Teatro Sociale)

LE OTTO STAGIONI: TRA NATURA E TANGO

Orchestra da Camera Accademia Francesco Manara, violino solista e direttore

Antonio Vivaldi

Le Stagioni
4 concerti da Il Cimento dell’Armonia e dell’Inventione op. 8

Astor Piazzolla

Las Cuatro Estaciones Porteñas

Concerto n.1 in mi maggiore op. 8 RV 269 La primavera Allegro-Largo e pianissimo sempre-Allegro pastorale

Verano porteño

Concerto n. 2 in sol minore op. 8 RV 315 L’estate Allegro non moltoAdagio e piano-Presto

Otoño porteño

Concerto n. 3 in fa maggiore op. 8 RV 293 L’autunno Allegro-Adagio molto-Allegro

Invierno porteño

Concerto n. 4 in fa minore op. 8 RV297 L’inverno Allegro non molto-LargoAllegro

Primavera porteña

ones

Marco Ughetto, appassionato di musica e giornalismo, chitarrista e cantautore amatoriale, si laurea in Cinema al DAMS di Torino nel 2014, con una tesi sui rapporti tra cinema e cultura digitale. Nel 2002, insieme ad altri quattro amici, dà il via alla prima versione di Groovin' - il portale della musica nel Pinerolese.

http://groovin.eu

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: