2022: i video dell’estate musicale pinerolese

Pubblicità

La torrida estate appena trascorsa ha rappresentato, per gli appassionati di musica dal vivo, il ritorno a pieno regime degli eventi live. Anche noi, dopo un biennio segnato dalla pandemia, pur centellinando le presenze, abbiamo ripreso a documentare alcune serate, immortalandone i momenti salienti. I filmati da noi girati negli ultimi mesi li potete trovare sul nostro canale YouTube, oppure raggruppati di seguito con alcune informazioni in merito agli artisti e ai contesti in cui sono stati catturati.

RED WINE & BLUES @ Birreria Erbavoglio (Cumiana)

I Red Wine & Blues sono una band di musica soul e rhythm ‘n’ blues, che territorialmente ruota attorno alle zone dell’Infernotto, ma che accoglie in formazione musicisti di varia provenienza, tra il Cuneese e il Torinese. Tra gli altri, fanno parte della band Carlo Priotto (voce), Enrico Piccato (batteria), Paolo Maurino (organo e pianoforte), Dino Melito (chitarra), Davide Balangero (sax baritono) e Danilo Buffa (basso). “Hey Bartender” è un successo dei Blues Brothers, registrato nell’album del 1978 “Briefcase Full of Blues”. Questa versione è stata catturata presso la birreria Erbavoglio di Cumiana (TO) l’11 giugno scorso in un concerto dove circa trenta musicisti, impegnati in una decina di diverse formazioni, si sono alternati sul palco per ricordare Lino Fiorentino, lo storico bluesman piossaschese della band Pecore Nere, scomparso prematuramente nel 2020.

AFFITTASI CANTINA @ Into The Wine (Pinerolo)

Gli Affittasi Cantina sono una delle band fondamentali della scena punk pinerolese degli Anni Novanta. Da qualche anno si sono riformati, rimarcando però una fondamentale differenza rispetto alla loro epoca d’oro: il repertorio attuale è composto tutto da cover. Anche nelle reinterpretazioni, in verità, la band del carismatico Alberto Bassani perpetua con grande coerenza lo stesso approccio di un tempo, caratterizzato da una robusta matrice combat. Così, il rifacimento di “Un’emozione da poco”, scritta da Ivano Fossati e portata al successo da Anna Oxa, diventa il simbolo dell’affermazione della personalità individuale e della rottura di schemi precotti, a dispetto dei retaggi culturali spesso poco inclusivi e discriminatori della nostra società. L’esibizione che abbiamo catturato risale al 25 giugno scorso, sullo spazio antistante l’enoteca Into the Wine, in Vicolo Carceri, in occasione della Notte dei Dehors. La formazione si completa con Guido Rossetti (basso), Angelo Potenza (chitarra) e David Bellario (batteria).

NARRATORE URBANO @ ArtigianatOFF

ArtigianatOFF è l’evento musicale che da alcuni anni introduce la quasi omonima rassegna dell’artigianato locale. Ospiti nazionali e artisti locali hanno dato vita anche quest’anno a un’interessante due-giorni di concerti, per la prima volta andati in onda in Piazza III Alpini. Il debutto dell’edizione 2022 è stata demandata a Narratore Urbano, esponente di un indie rock fortemente influenzato dall’estetica rap, nel quale emergono i testi impegnati e di grande cura formale che il cantautore di origine cumianese sciorina con una maestria di alto livello culturale. Sul palco pinerolese, Narratore Urbano si è presentato con una formazione inedita, in cui alla storica batterista Giorgia Capatti si è aggiunto il bassista Mario Barchiesi.

TITO SHERPA @ ArtigianatOFF

Il secondo artista pinerolese salito sul palco di ArtigianatOFF, in apertura agli Africa Unite, è stato il rapper Tito Sherpa. L’artista della Val Pellice si è esibito in un set molto apprezzato, nel quale le sue potenti liriche, a cavallo tra l’italiano e il dialetto piemontese, non hanno mancato di entusiasmare il folto pubblico presente. Significativo segnalare che Sherpa, poco dopo il suo show personale, comparirà nuovamente per duettare con Bunna e soci nel clou della serata, cementando un sodalizio artistico nato ormai già da qualche tempo e consolidato con la presenza, sull’ultimo disco degli Africa, di due brani scritti in collaborazione tra il rapper e la band. Qui, invece, Tito esegue due dei suoi classici, accompagnato dall’imprescindibile Phine (Martin Rivoira), già suo sodale nell’album “Effetto Serra“, e da Giorgio Milia.

CLAUDIO AIMONETTO @ Perosa Argentina

Claudio Aimonetto è un cantautore che da trent’anni è attivo sulle scene pinerolesi. Reduce dalla recente pubblicazione dell’album “Passaggi temporali“, a settembre è stato di scena a Perosa Argentina, nella cornice verde del Parco Tron. L’evento è stato organizzato da Jumbo Car, ente no profit che opera nell’ambito degli aiuti umanitari internazionali. Con una formazione tutta valchisonina, Claudio ha presentato alcuni dei brani del suo ultimo disco. Il cantautore era accompagnato da Mirco Comba (Fisarmonica), Vittoriano Baù (chitarra), Claudio Gaiani (basso) e Davide Alasia (batteria).

ones

Marco Ughetto, appassionato di musica e giornalismo, chitarrista e cantautore amatoriale, si laurea in Cinema al DAMS di Torino nel 2014, con una tesi sui rapporti tra cinema e cultura digitale. Nel 2002, insieme ad altri quattro amici, dà il via alla prima versione di Groovin' - il portale della musica nel Pinerolese.

http://groovin.eu

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: